Il nuovo capitolo di La Vie Est Belle: la felicità condivisa, con Julia Roberts

IL NUOVO CAPITOLO DI LA VIE EST BELLE:
LA FELICITÀ CONDIVISA, CON JULIA ROBERTS

Lancôme presenta il nuovo film declaration per La vie est belle: la felicità è ancora più vera se è condivisa.

IL PROFUMO DELLA FELICITÀ CONDIVISA

Lanciato nel 2012, La vie est belle è il profumo di una femminilità libera e ben realizzata firmato Lancôme. Incarnato alla perfezione da Julia Roberts, questo primo profumo gourmand all’iris seduce sempre di più le donne proponendo loro una nuova immagine della felicità. Iconico sin dalla creazione, oggi La vie est belle è il numero 1 in Europa e il numero 3 a livello mondiale.

Nel 2012, Julia Roberts ci invitava a liberarci delle convenzioni per essere felici. Nel 2016, ci guidava lungo il cammino della felicità. Nel nuovo film La vie est belle di Bruno Aveillan, Julia Roberts ci invita a condividerla per moltiplicarne i benefici effetti.

IL NUOVO FILM DECLARATION

Chi vuoi rendere felice oggi? Un nuovo capitolo, una nuova definizione della felicità. Lo stato d’animo irresistibile che anima questa nuova campagna è condivisibile come una nuova filosofia di vita.

Il film si apre con Julia Roberts sulla spianata del Trocadero. Gli invitati sono eleganti, ma hanno la testa altrove. Sembrano preoccupati, contrariati. Muovendosi in mezzo a loro, Julia Roberts si avvicina alla scultura di acqua e si fa schizzare. Sorpresa, scoppia a ridere, fra l’indifferenza di tutti. Allora, decide di togliersi le scarpe e di giocare con l’acqua. Il suo sorriso iconico – manifesto di una felicità smagliante- si propaga. Le ondulazioni dell’acqua seguono i suoi movimenti e le gocce d’acqua, come vere e proprie gocce di felicità, si spargono ovunque.

Con un sol gesto, o un semplice sorriso, Julia Roberts diffonde intorno a sé la felicità. Quando fa scivolare discretamente una rosa fra le mani di un uomo che litiga con la compagna, invita una donna assorta nei suoi pensieri a unirsi agli altri, o, infine, convince un uomo d’affari a mettere via lo smartphone per condividere il momento presente con la moglie, Julia Roberts contribuisce a trasformare l’ordinario in straordinario: la felicità è ancora più vera se è condivisa.

Julia Roberts emana una sensazione di felicità esaltante cui nessuno può essere indifferente. Con questo nuovo capitolo, Lancôme riafferma il suo legame profondo e sincero con le donne, e la sua visione di una femminilità libera e universale, di cui La vie est belle è la più bella dichiarazione.

La vie est belle è più che un profumo, è innanzi tutto una scelta. La scelta di vivere la propria vita, di renderla più bella, a proprio modo. È la felicità catturata da Anne Flipo e Dominique Ropion, un equilibrio di una semplicità ricca, che riunisce in sé la nobiltà dell’iris, la profondità del patchouli e, sullo sfondo, un accordo gourmand. Il flacone si ispira a un’idea di Armand Petitjean, che risale al 1949, l’idea di catturare il sorriso delle donne all’interno di un flacone, come scolpito nel cristallo.

I SEGRETI DELLE RIPRESE

Questo capitolo è stato girato nei mitici studi Universal di Los Angeles, nell’arco di due giorni e con 90 comparse. È stato realizzato da Bruno Aveillan, un visual artist francese più volte premiato, in particolare per l’approccio alla luce del tutto personale con il quale ottiene effetti sbalorditivi. Quanto alla musica, le parole ipnotiche di Diamonds risuonano su una versione di Josef Salvat.

In questa nuova campagna di La vie est belle, il fotografo Alexi Lubomirski ha catturato il sorriso di Julia Roberts, smagliante di felicità, dove la preziosità dell’acqua e la Tour Eiffel l’accompagnano con la massima eleganza.

Truccata da Genevieve Herr, Julia Roberts indossa Hypnôse Drama 01 Noir, Teint Idole Ultra Wear 03 Beige Diaphane, il Lip Liner 202 Nuit & Jour e L’Absolu Rouge 06 Rose Nu